Confronta gli annunci

Quali sono gli step di un investimento immobiliare?

  • 11 Marzo 2021
  • News
  • 0
Quali sono gli step di un investimento immobiliare?

Investire in immobili è sempre una buona idea. Sia che si decida di comprare casa per rivenderla, sia che si decida di comprare un immobile per metterlo in affitto, è possibile ottenere un guadagno dettato dalla rivendita o dall’affitto mensile.

Quali sono allora le fasi di un investimento immobiliare?
I punti da considerare sono tre e vanno tenuti a mente fin dall’inizio, a partire cioè dal momento in cui dai avvio alla ricerca dell’immobile da acquistare.

 

Fase 1: ricerca e acquisto

La prima cosa a cui pensare durante un investimento immobiliare è fare chiarezza sul fine ultimo delle tue risorse economiche. Chiediti se vuoi investire il tuo capitale per ottenere un guadagno immediato o per ricavarti un’entrata mensile costante. Questa scelta ti aiuterà a comprendere l’importo che sei disposto/a a investire nella ricerca di un immobile.

Un consiglio? Durante la fase di ricerca considera molto bene la zona e la tipologia dell’immobile. Questi fattori sono molto importanti e possono condizionare la buona o mala riuscita dell’intero investimento. Non sottovalutare inoltre la possibilità di far eseguire un’analisi accurata dell’operazione immobiliare sotto l’aspetto legale, affidandoti ad un avvocato o a un consulente immobiliare di fiducia.

Quando avrai raggiunto la piena convinzione del “buon affare”, procedi pure all’acquisto della casa, rivolgendoti a un notaio competente e assicurandoti che il contratto sia regolare sotto ogni punto di vista.

 

Fase 2: progettazione e ristrutturazione

Adesso è il momento di divertirsi!

Mettiti all’opera e inizia a rivalutare il tuo acquisto tenendo presente tutti i lavori di perfezionamento che ritieni necessari, così da rendere il tuo investimento ancora più appetibile agli interessati.

Se non sei a tuo agio con i lavori di bricolage, affidati a una buona ditta di ristrutturazione e a un fidato ingegnere. Durante la fase di ristrutturazione della casa si renderà senz’altro utile anche l’intervento di altri professionisti, come geometri e architetti: accertarti che il progetto sia realizzabile e privo di problemi strutturali e/o legali.

Finita la ristrutturazione, passa all’eventuale arredamento degli spazi interni ed esterni, tenendo ben presente quali potrebbero essere le esigenze prioritarie dei futuri acquirenti o affittuari dell’immobile.

 

Fase 3: vendita/messa in affitto

Ora che l’immobile è pronto, puoi dedicarti alla fase di vendita o affitto, presentandolo nella maniera più allettante possibile: scegli con molta cura le foto che inserirai nell’annuncio e altrettanto bene la forma e gli aggettivi che userai nella descrizione testuale.

Qui entra in gioco il cosiddetto “Home Staging”, vale a dire tutte le operazioni necessarie per rendere accattivante una casa e presentarla al meglio (un po’ come si trattasse della vetrina di un negozio), motivandone il prezzo in relazione al suo stato e al suo lato estetico.

Come ultimo punto non ti resta che decidere il prezzo giusto a cui immettere l’immobile sul mercato e attendere di trovare l’acquirente o l’inquilino perfetto. Anche durante questa fase ti consigliamo di avvalerti dell’ausilio di specialisti capaci di seguirti in tutti gli aspetti tecnici, legali e burocratici senza commettere errori.

 

Per saperne di più sugli investimenti immobiliari contattaci ora: troverai i nostri professionisti pronti a darti tutti i consigli utili e necessari su come iniziare a investire in immobili.

Post correlati

  • News

Cosa fa aumentare il prezzo di un immobile?

Il valore reale e di mercato di un immobile viene stabilito da diverse componenti, tra queste...

Continua a leggere
  • News

È meglio comprare una casa al mare o in montagna?

Seconda casa al mare o in montagna? Quando si sceglie dove comprare casa vanno presi in...

Continua a leggere
  • News

Perché comprare una casa al grezzo conviene

Per capire bene cosa significa immobile al grezzo devi immaginare un cantiere. Pensa alle mura...

Continua a leggere

Partecipa alla discussione