Confronta gli annunci

Comprare o non comprare casa nel 2022?

  • 11 Gennaio 2022
  • News
  • 0
Comprare o non comprare casa nel 2022?

Il mercato immobiliare del 2022 sembrerebbe essere di nuovo in ripresa. E quando il mercato è in ripresa, si sa, è inevitabile la crescita dei prezzi, quindi la classica domanda che ci si pone è: conviene comprare casa o vendere?

Alla luce del particolare periodo per la nostra economia, con tutti i rischi e i dubbi accentuati dall’emergenza da Covid-19, queste domande sono più che lecite. L’acquisto di una casa è sicuramente una decisione molto importante: acquistare una casa richiede sacrificio, impegno e fatica.

 

Cosa cerca chi vuole comprare casa nel 2022?

Nel 2022 si prevede una conferma del buon trend registrato nel 2021, soprattutto nel segmento residenziale. Questo anche grazie alla proroga dei bonus edilizi, in ottica di riqualificazione del patrimonio immobiliare.

In cima alla lista dei desideri degli acquirenti tipo del 2022, appaiono abitazioni dotate di spazi esterni e con metrature ampie. Le grandi città stanno infatti perdendo interesse in favore di centri medio-piccoli, riscoperti durante la pandemia per la migliore qualità della vita.

Il mercato si prevede favorevole nelle località turistiche per le seconde case e il rilancio del turismo.

 

Comprare casa nel 2022: le previsioni sui prezzi

Secondo un report di Immobiliare Insights, i prossimi 12 mesi vedranno un aumento dei prezzi a Torino (+5,3%) e a Milano (+ 4,2% entro la fine del 2022).

Si manterranno invece stabili i costi a Roma (+0,3%), equamente suddivisi tra i quartieri del centro e della periferia: nella Capitale è Infernetto la zona in cui i prezzi cresceranno maggiormente nel corso del prossimo anno con un +6,8%. Al Sud Italia è invece prevista una diminuzione del valore delle case: si prevede un -4,8% a Catania, -3,2% a Palermo, -2,8/2,1% Napoli.

In Trentino-Alto Adige si registrerebbero invece le abitazioni più costose, ma gli agenti seri e preparati della nostra Agenzia immobiliare a Egna sono pronti a illustrare l’occasione su misura per te!

 

I consigli degli esperti del mercato immobiliare

Principalmente risulta che non conviene più acquistare casa in grandi città.

A Milano, per fare un esempio, il costo degli immobili è salito nel 2020 del 20,2% e ha continuato la sua corsa anche nel 2021.

Conviene invece comprare casa nell’hinterland: negli ultimi anni, nelle zone periferiche delle città si è verificato il calo più consistente dei prezzi al metro quadro.

 

Conviene dunque chiaramente vendere case nelle grandi città: i prezzi in molte grandi città italiane sono lievitati, una tendenza che durerà per tutto il 2022. Seguirà sicuramente un ribasso, quindi vendere con il giusto tempismo potrebbe non essere una cattiva idea.

Post correlati

  • News

Cosa fa aumentare il prezzo di un immobile?

Il valore reale e di mercato di un immobile viene stabilito da diverse componenti, tra queste...

Continua a leggere
  • News

È meglio comprare una casa al mare o in montagna?

Seconda casa al mare o in montagna? Quando si sceglie dove comprare casa vanno presi in...

Continua a leggere
  • News

Perché comprare una casa al grezzo conviene

Per capire bene cosa significa immobile al grezzo devi immaginare un cantiere. Pensa alle mura...

Continua a leggere

Partecipa alla discussione